i must have del picnic

Quando si parla di picnic, gli oggetti che vengono in mente sono la tovaglia a quadri bianchi e rossi e il cestino in vimini riempito di ogni leccornia.

Di poco si discosta la lista di must have per il picnic perfetto.

When we talk about picnics what comes in our mind is the red & white squared tablecloth and the vimini basket filled with every kind of  delicatessen.

And the list of the “must” for a perfect picnic is actually not that different .

Per quanto riguarda le tovaglie, oggi giorno ne esistono di fantastiche double face: da una parte una tela cerata e dall’altra la coperta di lana… le ho provate più volte e le trovo fantastiche…

Insofar as the blankets, nowadays  there are fabulous double-faced ones : one side is oilskin, the other is the classic wool… I tried them more than once and I really think they are marvelous.

(schiacciando sulla foto della coperta si viene reindirizzati ad un sito dove                                    è possibile comprarle)

Su designer blog invece ho trovato questa tovaglia da picnic “pret a jouer” l’idea è un quella di fornire un supporto per il pranzo e uno per il dopo pranzo con giochi da tavolo e non… è sconsigliato giocare tutti e tre i giochi contemporaneamente.

On designerblog.it I found this picnic blanket  called “pret a jouer” instead ; the idea is to give a support for the lunch and another for the post-lunch with both table games and not… Is not recommended  to play all of the them concurrently.

e questa foto invece mi ha fatto pensare a quanto sarebbe bello avere un’immensa tovaglia da pic nic con il disegno del twister… ve lo ricordate?

And this one made me think how cool would be having a huge blanket where you can play “twister”… do you remember it?

Per quanto riguarda i cestini da pic nic invece ce ne sono in giro fin troppi.

E’ sempre stato il mio sogno averne uno, ce ne sono addirittura già con dentro le stoviglie per 2 o 4 persone o 6 persone

As concern to the baskets there’s even too many of them around.

It has always been my dream to have one , there’s some of them with  dishes for 2 4 or 6 people already inside .

l’espresso food and wine propone addirittura una carrellata di diversi tipi di cestini da picnic.

the italian site “espresso food and wine” propose a long list of many different kind of baskets…

credo che questi vadano bene per la coppia o per un piccolo gruppo di persone, sinceramente però preferisco il cestino di vimini pieno di leccornie e a parte le stoviglie in carta… più brutto ma sicuramente più comodo… come al solito tutto dipende dall’impronta che si vuole dare all’evento.

I think those would be eligible for a couple or a small group of people, i actually prefer the basket filled with food and paper plates on the side…not as good looking, but surely more comfortable… as always everything depend on the mood you want to give the event.

In alternativa al cesto di vimini ci si può sbizzarrire con qualunque tipo di borsa un po’ piente.

Sul sito di donna moderna c’è un articolo del maggio 2011 dove propongono alcune idee per il pic-nic tra cui Picnica, una coniglietto che si trasforma in borsa da picnic.

Instead of the vimini basket we can indulge with every kind of bag with enough room.

On the website of “Donna Moderna” there’s an article dated may 2011 where they give some ideas for picnics, in which figure Picnica, a bunny that transform into a picnic bag.

Il cestino però che più mi ha colpito è Boxsal… l’idea è geniale perchè rivisita il cestino da picnic donandogli una nuova grafica e soprattutto invitando alla fuga i suoi possessori… una fuga momentanea dall’ufficio proponendo  l’idea di un picnic all’aria aperta con il pranzo al chiuso davanti al computer. marketing e concept estremamente interessanti che invitano a prendersi il proprio tempo.

The one that impressed me the most ,anyway , is” Boxsal” … the idea is ingenious because it revisits the basket giving it a brand new graphic and more than everything, suggesting the owners to escape… a momentary escape from the office, suggesting the idea of the opened-air picnic as alternative to the pace lunch in front of the computer .  A marketing and concept choice extremely interesting because they invite people to take their time. 

Altro punto interessante è l’illuminazione … qualora si dovesse decidere di fare un pic nic la sera, quando la luce inizierà a scarseggiare allora ecco un paio di soluzioni….

Other interesting point is the illumination…whenever you decide to have a evening’s picnic, when the light will start to fade, you may need some solutions …

Su instructables ho trovato la “ricetta” per costruire una coperta da picnic water resistant con il centro rigido e fatto di led

Su Instructables i found the “recipe” to create a water-proof blanket with hard core lighten up by LEDs .

sempre con i led

interessanti ci sono le candele senza fiamma… non sono tutte bellissime alcune danno l’impressione di lumini da cimitero…. ma sul sito di candele senza fiamma se ne possono trovare di interessanti, che mantengono il materiale tradizionale abbinandolo però alla tecnologia led, dando così un tocco più romantico alla serata…

Still with LEDs

There’s other interesting things, such as candles with no flames…not always beatiful, sometime they look more like the one you would find in Church…but on the website of “candele senza fiamma”  you can find some that may give a feel of romance to the night. 

Potrebbe essere bello utilizzare la stessa tecnologia inserendola però in un diverso oggetto come ad esempio una bottiglia di fino bianco, o un vasetto di marmellata

It may be cool  to use the same technology by inserting it in different objects, such as a bottle of white wine or a  marmalade pot. 

L’ultimo oggetto è molto interessante per tutti quelli che oltre a mangiare all’aria aperta vorrebbero anche cucinare fuori ma non sono in possesso di una griglia da barbecue o non sanno come fare a portarsela al parco:

ecco due soluzioni per barbecue portatili molto interessanti, schiacciando sulla foto si può accedere direttamente al sito per acquistarla.

Last but not least here is an object really interesting for those who love to eat and COOK outdoor, but they don’t have a barbecue grill, or they don’t know how to take it to the park:

so here you have two nice portable solutions; clicking on the picture you will be redirected to the website where you can buy them.

chiudo proponendovi le istruzioni per costruire il vostro personale Green Space Travel Case per tutti quelli a cui mancano gli immensi prati di montagna.. è un articolo un po’ triste… ma piuttosto ironico…
I close the article proposing you some instructions to build your own green space travel case, for those who miss the mountain prairie… it’s a little bit sad with a hint of irony… 

2 risposte a “i must have del picnic

  1. Pingback: PICNIC « theouterthebetter·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...