Dedon

Tra le aziende outdoor che hanno esposto al salone del mobile, Dedon ha sicuramente attirato l’attenzione con il suo magnifico stand: allestito con designs di Philippe Starck, Jean-Marie Massaud, Stephen Burks, Richard Frinier, Toan Nguyen, Daniel Pouzet, Fred Frety, Annette Hinterwirth, Harry & Camila, Lorenzo Bozzoli, and EOOS, Dedon ha trasformato il suo angolo di fiera in un paradiso colorato dove veniva voglia di fermarsi e soprattutto INFORMARSI.

Among the companies that exhibited at the Salone del Mobile, Dedon has certainly attracted attention with its magnificent stand: set up with designs by Philippe Starck, Jean-Marie Massaud, Stephen Burks, Richard Frinier, Toan Nguyen, Daniel Pouzet, Fred Frey, Annette Hinterwirth, Harry & Camila, Lorenzo cocoons, and EOOS, Dedon has turned his show into a corner of paradise where colorful felt like stopping and above INQUIRE.

stand Dedon salone del mobile 2012

stand Dedon salone del mobile 2012

stand Dedon salone del mobile 2012 stand Dedon salone del mobile 2012

stand Dedon salone del mobile 2012

Tanti i prodotti presentati sul catalogo 2012 e raccontati in occasione del salone del mobile; interessanti le preview del loro catalogo 2013… ecco a voi allora qualche curiosità.. chissà che non ispiri il vostro angolo di paradiso.

Iniziamo con MU, una linea di prodotti componibili disegnata da Toan Nguyen, un giovane designer parigino particolarmente promettente.
MU è un sistema componibile versatile e vivace, progettato specificatamente per i lifestyle contemporanei: offre all’arredo da giardino una combinazione senza precedenti di sofisticata leggerezza, energia e versatilità, attraverso un’ampia varietà non solo di divani, ma anche di daybed, panche, tavolini da caffè e tavolini laterali.

Many products featured on the 2012 catalog and reported at the furniture fair, interesting preview of their 2013 catalog … here is some curiosity to you then .. maybe I will inspire your corner of paradise.
We begin with MU, a line of modular products designed by Toan Nguyen, a young Parisian designer particularly promising.
MU is a lively and versatile modular system, designed specifically for lifestyle contemporary garden furnishing offers an unprecedented combination of sophisticated lightness, energy and versatility, not only through a wide variety of sofas, but also to daybed, bench , coffee tables and side tables.

MU designed by Toan Nguyen

MU designed by Toan Nguyen

MU designed by Toan Nguyen

MU designed by Toan Nguyen

MU designed by Toan Nguyen

Troviamo poi Tribeca, disegnata dal “re dei mobili per esterni” Richard Frinier.
Questa linea viene presentata in dei “mood” particolarmente rilassanti ma possiede una particolarità che va ben oltre lo spazio nella quale viene collocato il prodotto: un’inedita tecnica d’intreccio che, realizzata a mano, può essere applicata su tutta la superficie, e consente di decorare con lo stesso motivo strutture e cuscini. Questa linea rappresenta il nuovo grande progetto classico creato per Dedon dopo il successo delle collezioni ORBIT, DAYDREAM, BARCELONA, PANAMA e SPA.

Then we find Tribeca, designed by the “king of outdoor furniture” Richard Frinier.
This line is presented in the “mood” in a particularly comfortable but it has a feature that goes far beyond the space in which is placed the product: an unusual technique of plot that was constructed by hand, can be applied over the entire surface, and allows you to decorate with the same pattern structures and pillows. This line represents a major new project created for Dedon classic after the success of the collections ORBIT, DAYDREAM, BARCELONA, PANAMA and SPA.

Tribeca di Richard Frinier per Dedon

Tribeca di Richard Frinier per Dedon

Tribeca di Richard Frinier per Dedon

Tribeca di Richard Frinier per Dedon

Tribeca di Richard Frinier per Dedon

Tribeca di Richard Frinier per Dedon

Vorrei chiudere la parte di racconti del catalogo 2012 con Nestrest, prodotto disegnato da Daniel Pouzet e Fred Frety, che già comparve tempo fa su un nostro articolo di ispirazione ( -5):
una mini-architettura, in un luogo sospeso, appartato, avvolgente che cambia completamente il concetto di salotto all’aria aperta.

I wish to close the part of the catalog of stories with Nestrest 2012, produced and designed by Daniel Pouzet Fred Frey, who already appeared long ago in our article of inspiration (-5):
a mini-architecture in a place suspended, secluded wrap that completely changes the concept of outdoor living.

nestrest designd by Daniel Pouzet e Fred Frety

nestrest designd by Daniel Pouzet e Fred Frety

nestrest designd by Daniel Pouzet e Fred Frety

Stand natural nestrest designd by Daniel Pouzet e Fred Frety

Hang natural nestrest designd by Daniel Pouzet e Fred Frety

Delle novità 2013 vorrei iniziare parlando di Swingrest, prodotto che riprende il concetto di Nestrest ma che lo riadatta ad un salotto con i piedi per terra, e più portato alla conversazione.

Questo dondolo può essere utilizzato sia in veranda che in casa; caratterizzato dalla semplicità, sarà perfetto per coloro che voglioni rilassarsi. Interessante come si possa usare saldamente appoggiato per terra, o dondolante nell’aria.

The new 2013 I will start talking about Swingrest, a product that incorporates the concept of Nestrest but it adapts to a living room with his feet on the ground, and led to more conversation.
This hammock can be used either on the veranda in the house, characterized by simplicity, it will be perfect for those who voglioni relax. Interesting how one can use is firmly anchored to the floor, or dangling in the air.

Swingrest_Dedon designed by Daniel Pouzet e Fred Frety

Ciò che ho trovato estremamente interessante dei prodotti di questa azienda è che i loro prodotti sono estremamente compatibili l’uno con l’altro, l’esempio perfetto lo si trova nelle ultime due novità per il 2013 di cui vorrei parlarvi.

Dala e Fedro, due linee che a primo impatto avrei pensato raccontassero la stessa storia, ma che dopo uno sguardo attento alla loro creazione e ai loro creatori mi sono resa conto delle dimensioni estremamente diverse che si nascondono dietro quegli intrecci colorati.

Da una parte abbiamo Fedro pensata e progettata da Lorenza Bozzoli; è una sedia a dondolo senza gambe; ciò che la rende interessante, oltre agli intrecci colorati, alla versatilità, alla forma ergonomica o alla sua leggerezza, è l’ispirazione da cui nasce il progetto: il figlio della designer milanese.

What I found most interesting products of this company is that their products are highly compatible with each other, the perfect example is in the last two novelties for 2013 of which I speak.
Dala, and Phaedrus, two lines that at first glance I thought would tell the same story, but that after a careful look at their creation to their creators, and I realized the very different sizes that are hiding behind those colorful twists.
On the one hand we have Phaedrus conceived and designed by Lorenza Cocoons; is a rocking chair without legs; what makes it interesting, colorful addition to plots, versatility, ergonomic design and its lightness, is the inspiration from which the project: the son of milan designer.

Fedro di Lorenza Bozzoli

Fedro di Lorenza Bozzoli

Fedro di Lorenza Bozzoli

Fedro di Lorenza Bozzoli

Dall’altra parte invece  c’è Dala, nata dall’idea di Stephen Burks, un designer americano che prende ispirazione dall’artigianato Filippino donandogli una dimensione più moderna tramite l’utilizzo di materiali ottenuti da imballaggi riciclati e leggeri, ottimi per l’intreccio e la leggerezza che la caratterizzano.

On the other hand there is the Dala, born from the idea of Stephen Burks, an American designer who takes inspiration from crafts Filipino giving a more modern by using recycled packaging materials and light, good for ‘plot and the lightness that characterizes it.

Dala di Stephen Burks

Dala di Stephen Burks

Dala di Stephen Burks

Dala di Stephen Burks

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...